Don Matteo in salsa barbecue – Il trailer della serie tv di PREACHER

Quest’anno il Lucca Comics ha lanciato delle belle bombe qua e là, con degli annunci molto (-issimo) interessanti per la prossima stagione fumettistica. Annunci che ti hanno fatto gridare di gioia, con tanto di pugni alti in aria, manco fossimo a Berlino nel 2006. Gioia ovviamente condivisa tra e te, ma questa è un’altra triste storia. Mettici il fatto che poi hai ancora i postumi del classico pranzo de il giorno dei morti, quelle cose leggere fatte tra amici dove ti siedi a tavola che è giorno ed esci arrancando al calare delle tenebre. Così, ancora palesemente in difficoltà, stamattina scopri che è uscito il primo trailer della serie tv di Preacher. E quindi? Due schiaffoni in faccia per ripigliarti che vediamo com’è.

Parliamoci chiaro, Preacher è una delle tue serie preferite. Se non fosse per il finale che un po’ ti ha lasciato l’amaro in bocca, sarebba la tua serie preferita. Quindi appena si era sparsa la voce che stavano producendo una serie tv basata sulla serie a fumetti, il tuo pensiero è stato Non sarà mai all’altezza. Nel senso che Preacher è una serie che non ha mezze misure, che prende in giro Gesù & Co senza pietà e ritegno. I personaggi coinvolti sono tutti sopra le righe  e vanno da vampiri alcolizzati a adepti di ambigue sette religiose, passando per Spiriti Guida con le fattezze di John Wayne e angeli della morte vestiti da pistoleri del vecchio West.

Piacere, mi chiamo Jesse
Piacere, mi chiamo Jesse

Quindi parti prevenuto sul fatto che la serie tv non sarà una trasposizione fedele del fumetto, per stessa ammissione dei produttori. Il problema resta comunque a monte, e si chiama Garth Ennis. L’irlandese classe 1970 è il creatore della serie ed è uno che con i fumetti non ci è mai andato leggero. Ennis usa la violenza spinta e l’ironia feroce come basi delle storie che racconta, solo che lui non ha pietà per nessuno e quando qualcosa passa sotto la sua mania ne esce a pezzi e ridicolizzata. Per questo il trailer ha un tono un po’ troppo serioso, per quello che dovrebbe anche solo pallidamente imitare. La parte del dialogo sembra ambientata quando Jesse Custer è ancora il reverendo alcolizzato di inzio serie, prima dell’incontro con Genesis. Buttate un po’ a caso ci sono dei richiami alla serie a fumetti (il logo della bottiglia di wisky) e quelli che sembrano essere i personaggi chiave, o almeno quelli salvati dalla fucilazione dell’adattamento per la tv. Il più facile di tutti da riconoscere è Cassady, con tanto di targhetta con il nome, ma di sfuggita si intravede anche Tulip Manca all’appello il vero eroe morale della serie, indiscutibilmente il tuo preferito di sempre. Il bellissimo Faccia di Culo.

HUHH
HUHH

Per chi non lo sapesse, Preacher parla di un reverendo dal passato molto oscuro, che viene posseduto da una creatura sopranaturale frutto di un accoppiamento illecito tra un demone ed un angelo. Con questo enorme potere dentro di sè Jesse decide di attraversare l’America per trovare Dio e prenderlo a calci in culo per aver abbandonato la razza umana a se stessa. Un simpaticone insomma. Peccato che il trailer sembri lo spin-off del parroco di Smallville, con tanto di meteorite su campo di grano. Quello o il remake in salsa barbecue di Don Matteo. Insomma, non ti convince tanto. Certo è solo un teaser di due minuti scarsi che sa tanto di collage della puntata pilota, però se doveva essere un assaggino per invogliarti a restare per la grigliata, a te ha rovinato il palato.

God-Preacher-Garth-Ennis-Steve-Dillon-AMC

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...