5 idee a fumetti per Natale

Alla fine è Natale, e non ci scappi. E’ inutile cercare di combatterlo, il Natale vince sempre. Tu ti sei arreso a tavolino, gliel’hai data vinta. Perchè è inutile nascondere il fatto che a tutti,ma proprio a tutti, fa sempre piacere ricevere un pacchettino da scartare. Ma per ricevere, bisogna dare. Questa è la grande regola che sta alla base del consumismo. Quindi ecco una lista di 5 titoli da far portare a Babbo Natale. Sia chiaro, roba per tutti. Dai neofiti che hanno visto per sbaglio qualche film con i supereroi,al consumatore vorace. Perché i volumi cartonati dei fumetti sono belli, colorati e possono sempre tornare utili come tagliere per il formaggio, se proprio non sapete che farne.

  1. BATMAN. IL RITORNO DEL CAVALIERE OSCURO

51FufftIgzL._SX326_BO1,204,203,200_

Cos’è?

E’ la raccolta della miniserie che Frank Miller scrisse nell’86 con protagonista un vecchio Bruce Wayne. Questo è quello che trovate su wikipedia, quello che non vi dice l‘enciclopedia libera più grande al mondo è che Il Ritorno Del Cavaliere Oscuro è una delle storie fondamentali del personaggio di Batman, ma in generale dell fumetto mondiale. Un’opera complessa, nichilista e adulta che ribalta l’idea classica del supereroe mascherato dandogli tinte  più cupe e violente. Capolavoro assoluto.

Perché?

Perché da qui ci hanno pescato tutti. Da Christopher Nolan alla serie di videogiochi di Arkam, fino all’ultimo Batman V Superman che prende dichiaratamente spunto da quest’opera. In generale Il Ritorno Del Cavaliere Oscuro ha cambiato il modo di leggere e rapportarsi al fumetto dei supereroi. Diaciamo che Batman non ride più dall’86. C’è anche un seguito, Il Cavaliere Oscuro Colpisce Ancora, ma non è all’altezza di questo. Negli States è uscito questo mese il primo numero del terzo capitolo della saga, tale The Master Race, a cui pare seguirà un quarto. Boh, non l’hai ancora letto. Frank Miller dopo aver ribaltato come un calzino l’intera industria di comics sul finire degli anni 80, non ha più fatto niente di veramente significativo, anzi.

2 . DAREDEVIL COLLECTION: L’UOMO SENZA PAURA

image_gallery.jpg

Cos’è?

E’ sempre Frank Miller. C’è sempre un eroe con i cornetti in testa, ma che stavolta porta un costume rosso. E’ una storia fondamentale che racconta le origini di Daredevil e cosa spinge un avvocato cieco a mettersi addosso un costume di pelle rossa. Tutto sotto la sapiente regia di Miller e le ottime tavole di John Romita Jr. Iconico.

Perché?

La serie di Netfilx deve gran parte di quello che viene raccontato a questo volume, a partire dal costume nero. Quindi, se vi è piaciuta quella, questo potrebbe essere il vonstro biglietto d’ingresso nel fantastico mondo dei comics. Ci sono svariate edizioni più o meno deluxe (quindi costose) di questa miniserie, ma con questa Collection la Panini ha deciso di riproporre in Italia le storie più belle di Daredevil. I volumi sono bellissimmi e sono un’ottimo modo per conosce un personaggio considerato ingiustamente minore.

3. OCCHIO DI FALCO VOLUME 1: VITA NORMALE

MNOWC020ISBN_Occhio di Falco 1.indd

Cos’è?

Sempre Marvel, sempre un eroe secondario. Occhio di falco è il supereroe senza super poteri che ha acquistato dignità grazie all’ultimo film degli AvengersClint Barton alla fine è soltanto un essere umano con una mira eccezionale, costretto a dividere il campo da gioco con semi divinità e super esseri modificati geneticamente. Ma lui è un uomo, che quando non veste i panni viola degli Avengers ,ha una vita quasi normale. E questa serie racconta quello che Clint fa una volta tolta la maschera, dei casini in cui riesce a ficcarsi, della sua incapacità di mantenere una relazione stabile e di quanto può essere dura essere normali, in un mondo di super umani. Travolgente.

Perché?

Perché la serie è scritta da Matt Fraction e solo questo vale il prezzo del biglietto, aggiungi le tavole di Aja che sono tra le cose più belle che si sono viste in giro ultimamente, e avrai tra le mani una delle serie Marvel più acclamata degli ultimi anni . Disegni asciutti e una gestione delle tavole incredibile. Una storia lineare, ma piena di cuore, risate e anche qualche lacrimuccia. Questo volume raccoglie i primi 5 numeri della serie, ma bastano questi per farvi innamorare di Clint Barton, Pizza Dog e i mafiosi russi. Davvero Bro.

4. CIVIL WAR

image_gallery (2).jpg

Cos’è?

E’ il mega evento di casa Marvel più importate degli ultimi anni, o meglio uno dei più importanti dell’intera storia della Marvel. Quando si parla di cross-over, cioè mini serie che coinvolgono tutti i supereroi in un unico evento, Civil War è il metro di paragone. Uno scontro tra superesseri causa la morte di quasi 900 persone. Il governo vuole rende obbligatoria la registrazione degli eroi mascherati. E se Iron Man è tra i sostenitori più convinti del provvedimento, Capitan America non sembra pensarla alla stessa maniera. Fragoroso.

Perchè?

Perchè a Maggio esce Captain America: Civil War, che sebbene centrerà abbastanza poco col fumetto, vedrà comunque lo scontro tra Tony Stark e Steve Rogers. Perchè a scriverlo fu quel geniaccio di Mark Millar all’apice delle sue forze. Perchè le tavole di  Steve McNiven sono qualcosa di spettacolare. E poi perchè è dannatamente divertente vedere gli eroi darsele e allo stesso tempo non sapere per chi patteggiare veramente.

5. SAGA 1

515jeiadAzL._SY344_BO1,204,203,200_

Cos’è?

Definire Saga in due parole è impossibile. E’ una space opera, ma anche una storia d’amore. E’ un fumetto d’avventura, ma anche un viaggio personale . E’ uno schema classico, ma raccontato in maniera nuova e senza freni. E’ pura immaginazione. Saga è di base la storia di una bambina, e di quanto possa essere dura essere genitori. Saga è rock’n roll. Saga è il fumetto all’ennesima potenza. Ad oggi Saga è la cosa più bella che potrete leggere. Unico.

Perchè?

Perchè Saga è lo Star Wars di questa generazione, solo che difficilmente uscirà dalla sua natura cartacea, vista la complessità e la varietà di idee che ci sono dentro. Scritta in maniera sublime dal grandioso Brian K. Vaughan e disegnato da un’impressionante Fiona Staples, Saga è la serie più premiata e acclamata degli ultimi anni. Un capolavoro, un gioellino di tenacia e ironia. Sempre un passo davanti a tutti e capace sempre di regalare emozioni. I volumi editi dalla Bao, in linea con le uscite americane, per ora sono 5. Credetemi, basterà il primo a fulminarvi. Come per Star Wars, Saga è destinata a diventare un vero cult.

 

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...