5 Serie per Principianti

 

Dopo la scorpacciata di classifiche e panettoni dei Dicembre è arrivato Gennaio. E a Gennaio si fanno le classifiche per l’anno nuovo. Classifiche senza sostanza, tutte canditi, basate solo sulla previsione di quanto una determinata cosa potrà essere bella o meno. Che poi i canditi non piacciono mica a tutti. Quindi ecco una lista di 5 serie che verranno pubblicate in Italia nel 2016. 5 serie per tutti, o quasi, anche per chi non ha mai letto un fumetto in vita sua (che vita triste però). 5 serie che tu hai già letto perché in America arriva tutto prima, cioè 6 mesi prima che c’è da tradurre e stampare. 5 serie che continui a leggere perché ti piacciono e sei pronto a scommettere piaceranno a tutti. O quasi.

Invincible_Iron_Man_1_Cover-720x556

INVINCIBLE IRON MAN

Ne avevi già parlato qui del primo numero e di come ti aveva entusiasmato. Ora, dopo 5 uscite, il tuo giudizio sostanzialmente non è cambiato. Certo, gli ultimi numeri sono un po’ sotto tono rispetto al fulminante inizio, ma non ci si può sempre lamentare di tutto. Se piove perchè piove, se non piove perchè ci sono le polveri sottili. Un po’ di contegno dai. Invicible Iron Man era il cavallo vincente su qui puntava la Marvel nel post-shakerone di Secret Wars. Certo, facile quando ai testi hai il solito Bendis e alle tavole un solidissimo Marquez, che c’avrà pure un cognome infame, ma ci sa dannatamente fare.

Consigliato a tutti, anche a chi non ha mai letto un fumetto Marvel. O un fumetto in generale. Un perfetto starting point in qui Bendis, in maniera semplice e precisa, come solo lui sa fare, ti accompagna per manina dall’inizio alla fine. Mettici poi che il prossimo cross over sarà Civil War II, scritta proprio da Bendis, e fai presto a capire quanto importante sarà per il futuro questa serie. Facendo due conti a spanne, il primo numero dovrebbe uscire in Italia tra circa 6 mesi, in cocomitanza con la fine di Secret Wars.

 

background.jpg

 

UNCANNY INHUMANS

Marvel Studios hanno a un progetto a lungo termine, e questo è chiaro. Il che vuol dire che finché i cinecomics continueranno a fare questi incassi da paura, loro continueranno a farli. Talmente a lungo termine che dopo il terzo capitolo degli Avengers, quello che dovrebbe chiudere la fase 3, è stato annunciato il film degli Inumani. Come? Perchè? Cosa? sono domande che non ha senso che tu ti faccia davanti allo specchio, ma sta di fatto che la Marvel Quella dei fumetti sta puntando molto sul rilancio di questi personaggi. Gli eventi successi sul finale di Infinity e il loro utilizzo come portabandiera della nuova-nuovissima Marvel ,sono dei segnali chiari. A te gli Inumani sono sempre piaciuti tanto. Sarà per il carisma muto del loro (ormai ex) leader, sarà per il fatto di essere degli outsider, sarà quel che sarà, ma aspettavi da tempo loro ritorno. Legata a doppio filo con il finale di Infinity e Secret Wars in soli 3 numeri (4 con il numero 0), questo ripartenza degli Inumani ti ha esaltato tantissimo. Poi è anche vero che a te basta poco per esaltarti tantissimo, ma è anche vero che Uncanny Inhumans è una bomba ( e non terrigena – questa la capiranno in due).

Consigliato a chi mastica un po’ dell’universo Marvel, più che altro per i riferimenti ad eventi e personaggi del passato, non solo degli Inumani. Soule crea una trama molto, molto interessante, che però può essere un problema per chi non ha molta dimestichezza con Freccia Nera e soci. La Panini gestisce sempre con grande precisione le sue uscite e ogni albo e corredato da informazioni e recap delle puntate precedenti. Certo, potrà risultare ostico per i neofini all’inizio, ma ci penseranno le stupende tavole di McNiven a non farvi rimpiangere i soldini spesi. Anche questo, come per Invincible Iron Man, dovrebbe uscire tra circa 6 mesi. Però all’interno di Secret Wars 0, uscito a Dicembre, c’era anche Uncanny Inhumans #0. Utilissimo ad oggi per capire lo sviluppo della trama e preludio di quel che sarà. Poi, fate un po’ come vi pare.

 

strange.jpg

DOCTOR STRANGE

Per te, la grande rivelazione e la miglior nuova serie di questa nuova-nuovissima Marvel. Certo, a Maggio esce Captain America: Civil War al cinema, ma a Novembre esce anche Doctor Strage. Quella è la vera scommessa. Strange è un personaggio cardine dell’Universo Marvel, ma spesso è relegato al ruolo di spalla dell’eroe, o di soluzione quando le cose si fanno troppo difficili. O mistiche. Roba di demoni e spiriti insomma. Già per qualcuno leggere i fumetti e roba da bambini, se ci metti che il protagonista è un mago (Stregone Supremo per essere precisi), pensa te che risate. Però là fuori c’è gente senza cuore e fantasia. Doctor Strage, questo Doctor Strange è assolutamente fenomenale. Talmente piena di idee e trovate che ti riesce difficile spiegare questa serie a parole. Infatti non lo farai.

Consigliato a tutti, ma davvero a tutti. Alla fine anche tu non avevi mai letto una serie in solitaria di Strange, ma qui ai testi c’è Aaron. Quello che è riuscito a scrivere una serie a fumetti di Star Wars, ambientata tra i film di Star Wars che ha venduto milioni di copie e fatto guadagnare fanta-miliardi di dollari al Topolino. Oltre ad una storia godibilissima ed entusiasmante, il tutto viene ulteriormente esaltato dalle tavole di Bachalo, uno dei migliori talenti di casa Marvel che si trova a suo agio con il misticismo strampalato di questa nuovo-nuovissimo Doctor Strange. Imperdibile, davvero. E per l’uscita di parla sempre di 6 mesi circa. Segnate in agenda, ne vale la pena.

 

1280x720-riK.png

BATMAN

Questa non è una vera e propria nuova serie, ma più un nuovo inizio. Ora, tu non sei un grande fan dei supereroi con i mutandoni, gli anelli del potere o le amazzoni vestite da pin up. Hai sempre visto la DC Comics come un universo fumettistico buono per i telefilm con le risatine finte, qualcosa di un po’ fuori tempo massimo. Ma Batman è un altro discorso. Lui è un amico. A lui gli vuoi bene. Per cercare di arginare le vendite la Distinta Concorrenza (come la chiama il vecchio Stan Lee) è corsa ai ripari e ha provato un nuovo personale rilancio: DC YOU. Un rilancio zoppo e mezzo fallimentare, ma non per Batman. Anzi, la nuova veste, (cioè l’armatura da coniglio) e il nuovo volto dietro la maschera (SPOLIER Gordon), ma soprattutto il nuovo nemico (il misterioso e spaventoso Mr Bloom) sono stati un’iniezione di coraggio e vitalità ad una serie che comunque resta una delle migliori in circolazione.

Consigliato quasi a tutti. Nonostante sia un ottimo punto di partenza, il legame con le saga precedente (End Game), e in generale con la serie dopo il rilancio dei NEW 52, è molto marcato e alcuni passaggi potrebbero essere poco chiari per chi non avesse mai letto niente del Cavaliere Oscuro negli ultimi mesi. Le edizioni italiane sono edite dalla RW LION, ma non sono curate bene come quelle della Panini per la Marvel. Questo primo ciclo di storie, intitolato SuperHeavy, resta comunque uno dei migliori mai scritti da Snyder negli ultimi anni, e all’interno c’è quel piccolo gioiello che è il numero 44 (di cui magari farai due parole quando uscirà in Italia). Ai disegni c’è l’inossidabile Capullo che stare qui ad elogiare non ha neanche senso. Basta gogolare Capullo Batman per capire. Per l’uscita in Italia boh…End Game è finito a Dicembre, ma tu non capisci molto la gestione delle uscite della Lion.

 

Bitch-Planet-header.png

BITCH PLANET

Il vero outsider di questo quintetto e forse la vera scommessa. La serie che è dentro tutte le classifiche del 2015. La serie che ha fatto un sacco parlare di sè. Di che si tratta? Un futuro misogeno. Un pianeta carcere pieno di donne. E uno sport violentissimo. Orage Is The New Black incontra l’estetica exploitation anni 70. Il tutto condito con un pizzico di Orwell.

Consigliato a tutte. Tu hai letto solo il primo numero e hai deciso di aspettare l’edizione italiana che uscirà il 15 di gennaio. Come sempre ci pensa la BAO a pubblicare queste serie in Italia e questo basta come garanzia di qualità. Negli States la serie è targata Imagine Comics, la casa editrice che sta rivitalizzando e sconvolgendo il mercato con le sue serie innovative e senza vincoli. La combo Imagine + BAO continua a dare grossissime soddisfazioni e se l’anno scorso è stato Sex Criminals e l’anno prima è stato Saga, quest’anno punti tutto sul pianeta delle donne disinibite. Se non bastasse ai testi c’è Kelly Sue DeConnick, una delle donne più importanti e creative dell’intero panorama fumettistico Made in USA.

 

 

 

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...