Cos’è successo a CAPTAIN AMERICA è perché tutti gridano al tradimento?

Sui siti specializzati non si parla di altro. I forum e i commenti dei social sono in pieno fervore. Il twitter di Nick Spencer è sommerso di messaggi di odio e auguri di morte. E sei sicuro di aver visto gente per strada strapparsi i capelli e bruciare raccolte decennali di fumetti Marvel. Ecco cos’è successo nel primo numero della nuova serie di Captain America e perché i fan stanno gridando al tradimento.

ATTENZIONE SPOILER lo scrivo grosso così, a prova di stupido.

Per farla breve fino a pochi mesi fa Steve Rogers (aka Captain America) era diventato vecchio, il siero del super-soldato che scorre nelle sue vene aveva smesso di funzionare e lui si era ritrovato con addosso tutto il peso dei suoi anni. Poco male, ha passato lo scudo e l’appellativo di Cap all’amico e compagno Sam Wilson (Falcon), mentre lui da buon vecchietto si era messo a guardare gli scavi. O meglio, si era messo a capo di una squadra dei Avengers per conto del lo S.H.I.E.L.D.

Fin qui tutto bene, arriva poi il momento di Standoff, mini-crossover che vede impegnate tutte le squadre degli Avengers. Ne avevi parlato proprio qualche post fa qui, dicendo che tutto sommato era una miniserie piuttosto trascurabile il cui scopo ultimo sembra appunto solo quello di riportare Steve Rogers alla giovane età. Come? Beh, Maria Hill ( che nei fumetti è a capo dello S.H.I.E.L.D.) è riuscita trasformare il Cubo Cosmico in una essere senziente con le fattezza di una bambina (chiamata Kobik). Proprio Kobik riporta Cap alla sua età normale, o almeno quello che ha nei fumetti. Alla fine di Standoff Steve lascia lo scudo nelle mani di Sam e in qualche modo cede il suo ruolo a lui. Insomma amici come prima e tutti felici.

Certo, almeno fino al primo numero della nuova serie dedicata a Steve Rogers, appunto Captain America: Steve Rogers #1, quella che doveva sancire il ritorno del vecchio Cap. Che succede? Beh, questo.

captain-america-steve-rogers-1-anteprima-01-2

Durante una lunga storia che parla dei retroscena sull’infanzia di Steve, proprio nell’ultima vignetta Captain America svela di essere un agente dell’Hydra. Apriti cielo! Credo siano morti di crepacuore due o tre ciccioni nell’Illinois.

In questo volume si scopre che la madre si Steve è stata avvicinata dall’Hydra sin da quando lui era bambino, e questo potrebbe fare di lui un agente dormiente che da sempre ha lavorato in segreto per destabilizzare il mondo. Colpo di scena bellissimo o enorme stronzata? Difficile da dire dopo solo un numero, sta di fatto che il clamore suscitato dalla sconvolgente rivelazione è molto. A te, da lettore, alla fine piacciono questi colpi di matto perché risvegliano l’interesse e comunque aprono scenari molto, molto interessanti. Certo, i fan più duri e puri urlano al sacrilegio ed effettivamente, tenendo conto che Cap combatte l’Hydra praticamente dal suo primo esordio (e si, è la stessa organizzazione terroristica che c’è nei film Marvel), la cosa non sta molto in piedi. Dirigenti e sceneggiatori continuano a dire che non si tratta di un clone, o di qualche altro espediente assurdo, ma del vero Steve Rogers.

Boh, staremo a vedere. Sai che la regola fondamentale del comics Marvel è Tutto cambia per tornare uguale, e molto probabilmente sarà così una volta posato il polverone della notizia. Anche se un po’ sinceramente, speri di no.

 

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...