Di chi è Tyler Durden? La recensione di FIGHT CLUB 2

Cosa può spingere un autore a scrivere, a quasi vent’anni di distanza, il seguito dell’opera che lo ha reso famoso? Due sono le risposte:

  1. La necessità di farlo. Il bisogno di chiudere il cerchio narrativo, di dare una spiegazione ad un finale poco risolutivo.
  2. Le rate del muto.

Nel 90 per cento dei casi la risposta numero 2 è quella giusta.

e430q8hl6792-k69h-u10909195127037nd-1024x576lastampa-it

Fight Club è un must. Un film che devi assolutamente vedere, un libro che devi assolutamente leggere. C’è un periodo, nella vita di chiunque, che passa attraverso la visione di Fight Club. Alcuni, i più coraggiosi, si spingono anche nella lettura del libro. Un po’ perchè (almeno nelle prime opere)  Chuck Palahniuk è un scrittore dannatamente divertente, un po’ perchè David Fincher è un regista maledettamente bravo. Certo, si può tacciare l’intera opera di nichilismo da quattro soldi, ma non si può negare l’impatto culturale che ebbe all’epoca dell’uscita del film, e che si trascina ancora oggi nelle varie bacheche di Facebook. Molto difficile, e pericolosa, quindi l’idea di dargli un seguito

2-55.

Che sia chiaro, Fight Club 2 parte male. Molto male. Se non fosse raccolto in un unico volume, molto probabilmente avresti mollato la lettura dopo i primi due numeri. Merito come sempre della BAO, che racchiude tutto in un splendido volume che ti fa venire voglia di comprarlo subito. Fosse anche solo per tenerlo lì a far polvere. Dicevi male, molto male. Le prima pagine sono farcite di tutta una serie di riferimenti che legano questa puntata al primo capitolo, e ben presto hai avuto la brutta sensazione di stare lì a leggere lo stesso medesimo copione. Solo con i protagonisti un po’ più vecchi, un po’ più disillusi e con figli a carico.

605621fcbnd04

Poi però, Fight Club 2 cambia rotta. O meglio, prende una rotta inaspettata. Se da una parte la storia, in pieno stile Palahniuk, va di esagerazione in esagerazione e mette sul piatto un paio di idee molto interessanti (su tutte la vera natura di Tyler Durden), dall’altra il fumetto diventa un meta-racconto che coinvolge direttamente lo stesso Chuck che a poco, a poco, diventa il vero fulcro della storia. In quello che diventa un cortocircuito tra romanzo, realtà e pazzia Fight Club 2 arriva ad una conclusione, che più che un finale è un epitaffio. O una resa?

fc4-600x458

Ti è piaciuto come, utilizzando benissimo il fumetto come mezzo, Palahniuk abbia affrontato di petto il problema che comporta confrontarsi con le esigenze de La Gente. Questa entità misteriosa e potentissima che riesce a far rimontare interi film, solo grazie ai commenti del trailer su You Tube. Ma a chi appartiene un’opera? Di chi è Tyler Durden? Di chi lo ha creato o di chi lo ha trasformato in un scritta su una maglietta? E che fine si merita?

3 e mezzo

3 e mezzo su 5, tanto per dare un voto. Tanto perchè anche a tu fai parte de La Gente che ha un opinione su tutto. Fight Club 2 non ha l’ambizione di essere come il libro (il film), anzi non ci pensa nemmeno. E tu questo l’hai trovato molto corretto da parte di Chuck Palahniuk. Fight Club 2 è un’altra cosa, se si fosse chiamato Chuck Palahniuk riflette sull’impatto di Fight Club avrebbe avuto lo stesso senso. E’ appunto l’onesta del prodotto che ti è piaciuta più di tutto. Non vuole essere ciò che non è. E’ un fumetto, dove la parte del leone le fanno le stupende soluzioni visive di Cameron Stewart, che in alcuni passaggi sono assolutamente geniali, quanto folli. E’ un fumetto anche nel suo sviluppo e nella maniera in cui si è scelto di realizzare questo seguito. Fight Club 2 è un fumetto, di quelli che ti piacciono se ti piacciono i fumetti. Semplice e diretto come un pugno in faccia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...