Consigli per gli acquisti – Marvel IL TEMPO FINISCE di Jonathan Hickman

Insomma, manca veramente poco. Il 25 Aprile esce Avengers: Infinity War. Con le dovute proporzioni, l’impatto generazionale dovrebbe essere paragonabile a quello che ebbe a suo tempo L’Impero Colpisce Ancora. O almeno ci speri. Le basi ci sono, e anche molto solide. Stai ovviamente parlando de Il Guanto dell’Infinito e di tutti i suoi strascichi e seguiti all’interno dell’universo Marvel. C’è però un’altra saga che porta il marchio Infinity e che viene (ingiustamente) tirata meno in ballo del capostipite. Anche perchè per te non è solo una storia a fumetti, ma qualcosa di più grande.

51d5b05rdrl-_sx328_bo1204203200_

Tutto muore. Voi. Io. Tutti gli abitanti di questo pianeta. Il sole. La galassia. E alla fine, l’universo stesso. È così che stanno le cose. È inevitabile. E io lo accetto.

Queste sono le parole pronunciate su New Avengers #1 (2013) da Reed Richards, e in qualche modo sono il principio e il filo conduttore di questa lunghissima run scritta da Jonathan Hickman. Un’opera a tuo avviso maestosa, scritta in maniera incredibile e diretta come la migliore serie TV. Tipo Lost, ma con la gente in costume.

Il multiverso Marvel sta per morire, ma per davvero. Un evento misterioso ha portato alla morte prematura di un intero universo e al collasso dell’intero sistema. Attraverso le incursioni, gli universi si toccano e crollano. Il punto nevralgico di questi eventi, manco a dirlo è la Terra.

dig007762_4-_sx360_ql80_ttd_

Da queste premesse si sviluppa la saga di Hickman, che con maestria si muove tra due testate (Avengers e New Avengers), passa attraverso l’evento Infinity, per culminare nella sequenza finale di storie intitolate Il Tempo Finisce che sposta gli eventi 8 mesi avanti. Un’incredibile dimostrazione di equilibrio narrativo, colpi di scena e conoscenza dei personaggi Marvel che chiude il suo cerchio in Secret Wars. Quello che aveva tutte le carte in regola per essere la Crisi Sulle Terre Infinite di casa Marvel. Ma che purtroppo non è stato.

Certo, per riuscire ad apprezzare a pieno la maestosità di quello che è riuscito a mettere in piedi Hickman ci vuole una buona conoscenza dei personaggi Marvel. Ma al limite si può far ricorso al potere di internet per riempire le lacune. Il tuo consiglio è di partire dall’inizio, dai primi volumi di Avengers (con Mondo Avengers) e appunto New Avengers (con Tutto Muore). Si può anche decidere di saltare anche il prologo e partire direttamente dai volumi che raccolgono la parte finale, Il Tempo Finisce, ma si rischia a tuo avviso di non riuscire a cogliere le vari sfumature, o il perchè di alcune scelte di certi personaggi.

new_avengers_24_cover-610x925

Re come Pantera Nera o Freccia Nera sono portati al limite e costretti a prendere decisioni terribili. Chi come Dottor Strange arriva a sacrificare se stesso per una soluzione, chi si spinge a sacrificare il proprio popolo per un bene più grande, e chi vede il proprio popolo sacrificato all’altare del bene comune. Mentre schieramenti ideologici si contrappongono, da una parte un disilluso e tradito Steve Rogers che da la caccia agli Illuminati. Pronti a spingersi oltre, a uccidere un’altra Terra per salvare la loro casa. E poi la Cabala, guidata da Namor e dal folle Maximus che senza tante paturnie mentali sono disposti a tutto.

Insomma, a tuo avviso un vero e proprio capolavoro. Da leggere, rileggere e collezionare. In questi annidi piattume, una saga come questa ti ha tenuto letteralmente con il fiato sospeso per mesi. E ancora oggi a rileggerla non perde il suo fascino. Basterebbe prendere anche singolarmente l’evento Infinity, con la furia di Thanos e l’introduzione dell’Ordine Nero e personaggi come Gamma Corvi o Fauce d’Ebano, per elogiare ancora le lodi di Hickman, ma purtroppo ti sembra sempre che vengano accantonati e messi da parte. Mentre tutti citano sempre e solo Civil War.

secret_wars_9_cover-696x1057

Un consiglio spassionato da un appassionato. Per chi volesse passare dalla sala di un cinema, agli scaffali di una fumetteria, ma non sa da cosa cominciare. O anche per chi da tempo non legge più i fumetti dei supereroi, perchè non c’è nulla che valga la pena.

Qui c’è, fidatevi.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...