Il ritorno delle Gemme dell’Infinito – La recensione di INFINITY WARS

Di base, le regole del gioco sono sempre le stesse. Al cinema esce un film Marvel con un titolo importante (che riprende il titolo di qualche arco narrativo fondamentale), e in edicola quasi in contemporanea esce una nuovo Mega Evento Marvel che riprende lo stesso titolo (che riprende il titolo di qualche arco narrativo fondamentale). Chiaro no? In quest’ultimo caso per vantarsi del titolo di Mega Evento Marvel dell’anno, deve durare almeno 6 numeri, coinvolgere un numero superiore a dieci supereroi, presentare un nuovo temibile nemico e stupire tutti con un sacrificio estremo, ma necessario, di uno dei buoni.

L’ultima volta, questa operazione di marketing un po’ troppo forzata, non aveva dato grandi risultati. Perché se al cinema puoi permetterti di fare bene o male quel che ti pare, visto che per lo spettatore-medio-pagante-con-jumbo-maxi-di-pop-corn è tutto nuovo, nel mega-multiverso-decennale dei fumetti Marvel riproporre qualcosa di già letto, sa veramente da carenza di idee. O becera mossa senza cuore per far leva sulla nostalgia dei lettori e sul loro sentimentalismo da quattro soldi del una volta le storie erano meglio. Insomma non nutrivi grandi speranze per questo Infinity Wars che prometteva di riscomodare nuovamente le Gemme dell’Infinito, l’oltremodo stra-abusato Thanos e tutto quello che ci ruota attorno. E invece?

Invece questa nuovo evento Marvel ha saputo sorprenderti. Perché parte con il botto, nell’arco dei primi numeri infila una sequenza di rivelazioni e colpi di scena che ti hanno spiazzato e messo addosso la voglia matta di leggere il numero successivo. Dal quello che tocca a Thanos nel primissimo numero, all’identità di Requiem (il nuovo cattivo di turno), Infinity Wars cala un asso a numero, almeno per le prime 3 uscite, regalandoti, lo devi ammettere, qualche momento di sana emozione nerd.

Poi nella parte centrale il gioco del rilancio si ferma, e la serie avrebbe potuto risentirne e finire in una lenta e noiosa agonia fino al classico apice finale, con tanto di sacrificio di un eroe a caso pescato dal mucchio. Invece Gerry Dugan (ai testi) non si concentra solo sulla trama principale, e quindi sul nuovo nemico, ma mette in piedi un paio di sottotrame che sono il vero motore di Infinity Wars, e quel tocco in più che da lettore ti mancava da tempo. Da una parte c’è l’onnipresente (almeno quando si parla delle Gemme dell’Infinito) Adam Warlock e proprio il destino delle Gemme, dall’altra parte c’è Loki e il suo viaggio alla scoperta di un mistero che riguarda lui, il suo passato.

Insomma, 4 su 5 per Infinity Wars perchè, al di là della storia in sé, la sensazione finale che ti lascia addosso è che tutto faccia parte di un piano più grande. Non c’è, in questa nuova maxi evento, la necessita di chiudere in fretta le cose e buttare via la chiave come in Secret Empire, ma c’è ti ha dato più l’idea che da Marvel Legacy in poi, ci sia la volontà di dare un filo conduttore comune, almeno nei grandi snodi narrativi. E questa sì, credetemi, sarebbe la vera grande rivoluzione in casa Marvel.

Concludendo Infinity Wars, che è uscito in queste settimana in Italia con il numero 1 (che contiene il numero 0), forse non è il miglior starting-point per un nuovo lettore che vuole provare a mettere almeno un piede nel multi-cosmo narrativo Marvel, ma secondo te potrebbe valere la pena tentare. Non importa se non si conosco tutte le dinamiche dei personaggi coinvolti, l’importante è l’epicità del racconto e il suo ampio respiro narrativo che va a scavare nella mitologia del passato. Cosa che potrebbe incuriosire ed attrarre un giovane spavaldo e incosciente. E poi comunque ci sono le tavole di Mike Deodato Jr., mai così in forma dai tempi del sottovalutatissimo Original Sin. Ma questa è un’altra storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...