GHOSTBUSTERS: AFTERLIFE – è veramente questo quello di cui abbiamo bisogno?

Insomma, è uscito il trailer di GHOSTBUSTERS: AFTERLIFE, ma è veramente questo quello di cui abbiamo bisogno?

Cioè, tu non sei contrario all’ondata dei vari reboot\remake che ha invaso Hollywood negli ultimi anni, ma da quello che hai potuto vedere in 3 minuti scarsi di trailer, per te la risposta è No

Nessuno, o meglio almeno tu non avevi chiesto un Ghostbusters così.

Ok che tanto ormai ogni ragazzino di Stranger Things ha il suo franchise di sopravvenienza, a parte il ragazzino nero ovvio. Perché il politicamente corretto va bene, ma solo finché fa da spalla comica.

Perché forse (ripeti forse) alla luce di questo trailer, era meglio l’idea del LE Ghostbusters del 2015, che questa operazione nostalgia senza scrupoli.

Afterlife sembra l’ennesimo esempio di un remake fatto per piacere a tutti, con i ragazzini simpatici e bellocci. Ma i film degli anni 80, o almeno quei film da cui queste operazioni commerciali prendono i titoli, non erano fatti per piacere a tutti. Erano film strani, pieni di idee assurde, fatti da gente strana, che ti facevano innamorare proprio per il loro strambo modo di essere diversi. E parlavano ai diversi.

Poi diverso è diventato nerd. E tutto è diventato moda.

Ma questo è il nuovo che avanza. E tu sei vecchio.

E va tutto bene, almeno finché non ti toccano i Goonies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...