Il wrestling, senza il suo pubblico…

Avete presente il COVID-19?

Quella cosa che è riuscita a fermare perfino Vin Diesel facendogli posticipare l’uscita di Fast and Furious 9?

Beh ecco, a quanto pare non è riuscito a fermare il Wrestling. Più o meno…

wwe

WrestleMania è tipo la Champions League del calcio.  Tutto in una notte (due per questa occasione) . Tanto che questo evento viene chiamato, con la solita pacatezza che contraddistingue gli yankee, The Showcase of the Immortals. Quindi. come il calcio, si è deciso di fare lo stesso gli show, ma a porte chiuse. Cioè senza pubblico.

C’è solo un piccolo problema: se non lo sapevate, il wrestling è finto.

Ebbene sì, i lottatori sul ring si picchiano per finta. Questo non vuol dire che non si prendano dei bei calcioni in faccia, ma solo che è tutto coreografato e prestabilito. Chi vince, chi perde. Chi farà quella mossa.

Quindi un match di wrestling senza pubblico e come un circo senza spettatori. Dove non è che il pagliaccio non faccia ridere perchè non è bravo. Non fa ridere perchè non c’è la gente che ride. E’ un po’ diverso. Anzi parecchio.

I motivi per cui sia stata fatta la scelta di continuare a trasmettere sia gli show settimanali (Raw, Smackdown ecc.), sia i Pay Per Wiev a pagamento sono molteplici. La concorrenza, gli incassi (anche se quasi sicuramente la WWE andrà in perdita), i contratti con le città ospitanti e gli atleti e la necessità di dare una continuità per chiudere le storyline aperte sono sicuramente tra i fattori principali di questa decisione.

Ma sta di fatto che le arene deserte mettono tristezza. E anche un po’ di tenerezza. Perché tolgono il fascino dell’illusione. E’ come guardare mago fare il suo spettacolo, conoscendo il trucco. Chiunque guarda il wrestling sa che è finto, ma va bene così. Lo si guarda anche per questo: Perché il trucco, sta nell’illusione. Nel coinvolgimento. Nei cori, nei fischi tra le urla della gente. E in quella piccola vocina che ti sussurra che, nonostante i rischi, le cadute, gli infortuni, Andrà tutto bene. Perché è tutto finto.

Perché loro sanno quello che fanno.

Ecco cosa ti è mancato di più. La tua piccola dosa di illusione.

rwa

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...